mercoledì 29 ottobre 2014

Sabato 1 novembre: Il paese fantasma di Rivarossa

Primo ritrovo ore 10:00 piazza Pinan Cichero a Vignole Borbera
Secondo ritrovo e partenza ore 10:30 Casa Cantoniera, Loc. Baracche (m. 362) - Val Borbera

Sentiero segnavia n.208
Dislivello in salita m. 400 c.a.
Quota massima Madonna di Rivarossa m.755
Tempo previsto 2 ore escluso le soste
Difficoltà E

Rivarossa è la frazione più elevata del comune di Borghetto di Borbera, ubicata in eccezionale posizione panoramica da cui la vista spazia sull’intero territorio circostante. Le case, ormai diroccate e immerse nella natura che si sta lentamente riappropriando degli antichi spazi, sorgono in ordine sparso, sono dotate di fienile e mantengono alcuni connotati che vale la pena evidenziare. In una di esse resta ancora traccia degli strumenti della vita contadina: una macchina per sgranare le pannocchie da azionare, però, ancora a mano. Tra questi ruderi emerge, ancora ben conservata, una casa dotata di stalla, ubicata al piano terreno dell’abitazione, dove si possono osservare le mangiatoie in pietra ed il battuto con la canaletta centrale per i liquami. La costruzione, grazie alla disponibilità dei Proprietari, della Comunità Montana Val Borbera e Valle Spinti e della Sezione di Novi Ligure del Club Alpino Italiano, nel corso del 2006 è stata completamente restaurata ed adibita a bivacco incustodito per escursionisti.



Descrizione del percorso

Ad una cinquantina di metri oltre la Casa Cantoniera in località Le Baracche (362 m), si imbocca una mulattiera che sale a sinistra sui conglomerati affioranti e rimonta, con ampie svolte, un contrafforte coperto di querce e castagni sino a sbucare su un crinale con vegetazione più rada. Da qui si hanno belle vedute panoramiche: a sinistra sulle Strette di Pertuso e sulla bassa valle con le Alpi sullo sfondo; a destra sulla conca di Cantalupo Ligure sovrastata dalla dorsale Giarolo-Ebro. La mulattiera sale dolcemente lungo il costone, per ridursi poi ad un sentierino che si inerpica fra gli arbusti, sino al breve ripiano dove sorgono le case diroccate di Rivarossa. (738 m) (ore 1.00).

La chiesetta della Madonna di Rivarossa (755 m), situata su un poggio panoramicissimo, è affrescata all’interno con decorazioni architettoniche ed il monogramma mariano; ricade nel territorio comunale di Cantalupo Ligure.


Continua qui: CAI Novi Ligure (foto)


Rete escursionistica della provincia di Alessandria

Il video di Cristiano Z. 


Il mio contributo per la gita...


Bocconcini, focaccia e torta con la zucca


SABATO PRIMO NOVEMBRE

Giornata splendida, quattro partecipanti

Le foto della gita:




Il rifugio










Qui le foto di Emanuela B.

Perché camminare in montagna ci rende felici

 


Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi